Info rescissione contratto

Buonasera. Avrei bisogno di sapere se è possibile rescindere un contratto stipulato con una scuola d’inglese. Nella fattispecie, oggi ho firmato un contratto per 15 mesi per un corso d’inglese.. Il contratto è stato sottoscritto presso la sede commerciale dell’azienda.. Il contratto prevede il pagamento di una somma di 2000 euro frazionata in 15 mensilità tramite l’utilizzo di una finanziaria a cui si appoggia la scuola.. Ora, per motivi personali, non potrò frequentare i corsi. Vorrei sapere se c’è la possibilità di recedere visto che il contratto è stato firmato da pochissimo. La finanziaria da la possibilità di recedere dalla richiesta di prestito entro 14 gg lavorativi e in questo caso non ci sono problemi.. Mentre il contratto con la scuola non prevede rescissione, tranne nel caso in cui il contratto fosse stato sottoscritto in una sede diversa da quella commerciale (porta a porta / teleselling / via internet / etc etc). Ho qualche possibilità dato il poco tempo trascorso dalla sottoscrizione del contratto? E nel caso la scuola non volesse farmi rescindere, a cosa andrei incontro? Grazie infinite per le possibili risposte. Cordiali saluti

info affitto

Buongiorno, volevo un consiglio in merito a un contratto d’affitto attualmente attivo, gli intestatari siamo io e mia mamma, io però non ho mai abitato in questo immobile perchè sono sposata e ho dovuto mettere la firma solo perchè lavoro a tempo indetrminato mentre mia mamma no. Mia mamma comunque negli anni è riuscita a pagare regolarmente i canoni ma in questi ultimi tempi sta facendo fatica e io contribuisco e aiuto. Due settimane fa mia madre ha deciso di tornare dal sue ex marito e dato che dovrebbe dare la disdetta di 6 mesi come da contratto rinuncia da parte sua di contribuire per questi 6 mesi e vorrebbe uscire subito dal appartamento lasciando la cauzione che e’ pari a 3 mesi di affitto. Io non so cosa fare visto che essendo dentro il contratto immagino devo pagare io questi 6 mesi… Che cosa rischio dal punto di vista giuridico se mia mamma lascia la cauzione e libera subito l’appartamento. Ci puo’ denunciare comunque il proprietario della casa?Fra poco devo fare un mutuo per l’acquisto della casa, questo evento potrebbe in qualche’ modo influire negativamente sulla domanda di mutuo? La ringrazio anticipatamente per la sua cortese risposta Marina F.

info affitto

Buongiorno, volevo un consiglio in merito a un contratto d’affitto attualmente attivo, gli intestatari siamo io e mia mamma, io però non ho mai abitato in questo immobile perchè sono sposata e ho dovuto mettere la firma solo perchè lavoro a tempo indetrminato mentre mia mamma no. Mia mamma comunque negli anni è riuscita a pagare regolarmente i canoni ma in questi ultimi tempi sta facendo fatica e io contribuisco e aiuto. Due settimane fa mia madre ha deciso di tornare dal sue ex marito e dato che dovrebbe dare la disdetta di 6 mesi come da contratto rinuncia da parte sua di contribuire per questi 6 mesi e vorrebbe uscire subito dal appartamento lasciando la cauzione che e’ pari a 3 mesi di affitto. Io non so cosa fare visto che essendo dentro il contratto immagino devo pagare io questi 6 mesi… Che cosa rischio dal punto di vista giuridico se mia mamma lascia la cauzione e libera subito l’appartamento. Ci puo’ denunciare comunque il proprietario della casa?Fra poco devo fare un mutuo per l’acquisto della casa, questo evento potrebbe in qualche’ modo influire negativamente sulla domanda di mutuo? La ringrazio anticipatamente per la sua cortese risposta Marina F.

sottrazione soldi

Gentilissimi: sono una studentessa di 24 anni dopo aver visto una stanza su internet ho contattato il proprietario per fermarla. Ero in vacanza e il proprietario mi ha chiesto di effettuare il pagamento con ricarica poste pay immediatamente altrimenti avrei perso la stanza. Ho versato 900 euro via poste pay a fine agosto e ho ricevuto una mail di conferma pagamento.Nel frattempo sono stata chiamata con ripescaggio per un Erasmus in Francia e, quando ho visto il proprietario (circa due giorni dopo il pagamento), ho chiesto di poter firmare il contratto e una disdetta per poter uscire prima dall’appartamento. Il proprietario, dicendo di essere in difficoltà ad affittare la stanza a dicembre, mi chiede di poter aspettare due giorni in modo da poter trovare a chi affittare la casa e restituirmi i 900 euro.La casa è stata affittata dopo 3 giorni (tutte le stanze, la mia compresa) ma a me non è tornato mai indietro nulla. Ho mail che testimoniano tutto,persone, e documenti vari.Nessun tentativo di mediazione con il proprietario è andato a buon fine. Senza entrare nel merito di tutta la vicenda, vorrei poter fare un decreto ingiuntivo ma vorrei capire, nel caso si opponesse, se è automatico un procedimento civile o se posso ritirare il tutto. Questa cosa la chiedo poichè i costi di un procedimento civile potrebbero essere troppo alti per me ma vorrei tentare comunque con un decreto di riottenere la mia cifra.

conteggio ferie poste italiane6

Il sottoscritto vorrebbe porgerle gentilmente un quesito riguardo al conteggio ferie che mi hanno fatto da Gennaio a Luglio c.a. (31 Luglio ultimo giorno lavorativo del sottoscritto) presso Poste Italiane. Ebbene il problema è che a luglio mi hanno fatto presente che io avrei usufruito di 5 giorni in più di ferie e che avrei dovuto pagarle, e infatti mi hanno trattenuto 350 euro dallo stipendio. A tutt’oggi io non so quante ferie mi sarebbero spettate in tale periodo, ho fatto presente ripetutamente che non è giusto che le pagassi perché lo sbaglio non è dipeso da me, ma tutto è stato invano, le mie richieste non sono state ascoltate e né mi hanno comunicato alcunché. Anche dalle buste paga non risulta con precisione il periodo di ferie che avrei dovuto usufruire. Spero di essere stato chiaro e le chiedo un consiglio in merito a tutto ciò. la ringrazio Cordiali saluti Eugenio

Untitled

Buona sera avrei una domanda da porvi, io e il mio compagno (eravamo conviventi) adesso ci siamo lasciati e abbiamo una bimba di appena un mese, lui vorrebbe poterla vedere 2 o 3 ore per 3 giorni la settimana, da solo senza di me, io invece ritengo sia opportuno vederla in mia presenza perchè ripeto ha solo un mese e di conseguenza devo allattarla ogni 2-3 ore. Come funziona questa situazione legalmente parlando? Vi ringrazio in anticipo per laiuto.

Untitled

Buonasera, avrei bisogno di un consulto:sono legalmente separata con un figlio di 19 anni che fino al mese passato viveva con me e percepivo un mantenimento per lui di 450,00; io ho un contratto a tempo determinato ( scade a dicembre) ed ho una busta paga di 700,00 mensili, il mio ex marito è un maresciallo dei carabinbieri ed ha unma busta paga di circa 2000,00 al mese; adesso mio figlio si è trasferito per motivi di studio a casa del mio ex marito, naturalmente lui ha subito sospeso gli alimenti. Io volevo sapere puo’ chiedere adesso a me un mantenimento fisso mensile? sono terrorizzata all’idea poiche’ io stessa non riesco a vivere con 700,00 euro. Grazie anticipatamenteDebora Biscontri

Untitled

Buongiorno ho acquistato tramite proposta dacquisto tramite agenzia immobiliare un bene immobile, con mansarda non abitabile(dove pero il proprietario ha realizzato opere abusive) ho dato anche un primo acconto ma poi ci ho ripensato e mi sono tirata indietro non presentando mi alla convocazione al compromesso. Nella proposta cera scritto sottotetto non abitabile e io non vorrei neanche pagare lagenzia.. posso fare qualcosa? Grazie

vendita immobile

Buongiorno, la mia domanda e’ la seguente: Ho dato incarico (scritto) ad un’agenzia immobiliare per la vendita di un mio immobile (il cui mandato scade ad ottobre): dopo aver fatto cio’ l’inquilino che abita l’immobile mi comunica che lo vorrebbe acquistare; Dal momento che il compito dell’agenzia, quello di mettere in "contatto" acquirente e venditore in questo caso, per ovvi motivi viene meno, la suddetta agenzia ha diritto comunque alla provvigione? Grazie, saluti Piatto G.


SERVIZIO DI GRATUITO PATROCINIO INVIARE I QUESITI A: AVVOCATO-GRATIS@LIVE.IT
LE RISPOSTE SONO GRATUITE IN MATERIA CIVILE E PENALE.