Untitled

Buonasera, Ho inviato una richiesta stamani e sul sito ho visto il contenuto della mia mail con la scritta in basso RISPOSTA FORNITA. Ma io non ho ricevuto niente!! Dove devo andare per visualizzarne il contenuto della Vs risposta? In attesa

RISPOSTA FORNITA

Consulto

Buongiorno, Le scrivo per avere un parere sulla mia situazione. Tramite WhatsApp ho avuto scambio di confidenze con un altra persona che subdolamente ha utilizzato la conversazione scritta per utilizzarla contro una terza persona a cui i ns dialoghi facevano riferimento. Ora Il suo legale , lo ha dichiarato lui su fb, gli ha consigliato questo doppio gioco per usare le mie dichiarazioni . È legale utilizzare a mia insaputa e estorcendo la mia testimonianza con l’inganno facendosi credere amico per poi utilizzarla a proprio piacimento? Grazie Cordiali saluti

RISPOSTA FORNITA

Untitled

Buongiorno, Sono a scriverle in quanto il mio rapporto con la mia compagna (non siamo sposati) sta cessando. Abbiamo un figlio insieme. Dopo una litigata notturna ha preso il figlio e uscita di casa. Da allora lo vedo quasi tutti i giorni, anche insieme a lei, ma vorrei capire come tutelarmi. Attualmente dopo impiego di 10 anni come direttore tecnico di azienda farmaceutica sto provando ad avviare un’attività in altro contesto per cui NON ho un reddito attualmente (ovviamente per ora che sto partendo con tale attività). Specifico questo in caso ci siano problemi . Cosa mi consiglia di fare? Grazie Inviato da iPhone

RISPOSTA FORNITA

Maternità non indennizzata da inps

Salve, ho fatto domanda di maternità a maggio, essendo una co.co.co. Sarà l’INPS, con le sue lunghe tempistiche, a indennizzarla. Premettendo che sono iscritta alla gestione separata, l’INPS mi ha rifiutato più volte la domanda adducendo le seguenti motivazioni: versamento di stipendi e contributi nel periodo della maternità obbligatoria, modelli LAV dai quali risulto lavorare nel mese di giugno, mese nel quale è iniziata la mia maternità. Per quello che concerne la prima motivazione la gestione separata da quel che só è basata sul principio di cassa, ovvero I compensi percepiti concorrono a formare il reddito dell’anno solare in cui sono riscossi, indipendentemente dal momento in cui si è avuta la prestazione lavorativa. Infatti i compensi a cui si fa riferimento sono in realtà inerenti a mensilità precedenti al periodo di inizio della maternità, percepiti nei mesi successivi perché la mia azienda purtroppo è in forte ritardo nei pagamenti. Tutto questo è dimostrabile tramite buste paga ed estratti conto nei quali si evidenzia chiaramente la causale. Per ciò che concerne la seconda motivazione, dai modelli LAV risulto ancora lavorare a giugno con la mia vecchia società, dichiarata fallita l’anno precedente, dalla quale non ho più percepito ne compensi ne contributi, in mano al curatore fallimentare nominato dal tribunale di Roma. Mentre l’attuale società per cui lavoro da ottobre 2015 ha provveduto, come per legge, a inviare le comunicazioni circa la mia maternità all’INPS e a prorogarmi il contratto come previsto dalla legge. Come posso uscirne fuori? Grazie Inviato da iPhone

RISPOSTA FORNITA

Informazioni

Salve, Purtroppo in seguito alla morte di mia madre ho ereditato una piccola parte di casa. Mio padre aveva già il 30% di quella casa  e in più  dopo ha ereditato l’altra parte. Io ho sempre lasciato la residenza in questa casa per evitare tasse e spese,visto che sono disoccupata. Mio padre vive li dentro,mentre io vivo in affitto con mio marito. Ora mio padre vuole obbligarmi a togliere la residenza da casa mia. Può farlo?Se tolgo la residenza  sono poi obbligata a pagare l’Imu?Oltre a questa tassa dovrei pagarne altre? Grazie

RISPOSTA FORNITA

Untitled

Buonasera, oggi pomeriggio ho sostenuto un colloquio presso una ditta a Milano che mi aveva telefonata a casa per propormi un lavoro. Prima di farmi il colloquio mi hanno fatto compilare una scheda in cui dovevo scrivere nome e cognome, data di nascita, stato civile e dove abitavo con numero di cellulare. Poi mi si chiedeva di scrivere le aziende precedenti per le quali avevo lavorato, in che periodo e quanto avevo percepito. Alla fine del foglio c’era scritto che firmando si dava il consenso per il trattamento dati per scopi commerciali e adempimenti fiscali e commerciali e facendo riferimento all’art 7 del Codice si potevano aggiornare o vietare l’utilizzo dei dati con facendo riferimento al nome di una persona(c’era scritto un nome straniero) .Alla fine c’era scritto Il sottoscritto autorizza la ditta all’utlizzo dei suoi dati personali.Temo di aver sbagliato a mettere la firma. Non è che potrei trovarmi in qualche situazione strana?Ho sbagliato a mettere la firma? La ringrazio per la Sua gentile attenzione

RISPOSTA FORNITA

quesito delicatissimo

Buonasera, La ringrazio per l’attenzione e la prego di non postare questo commento. Le chiedo: se ho scritto ad una persona su whatsapp che la mia ex ragazza praticava rapporti orali con me, e questa persona ha mostrato il mio messaggio, a cosa vado incontro?La ringrazio nuovamente,Andrea Pellizzoli.

RISPOSTA FORNITA

Disdetta anticipata contratto di locazione ad uso transitorio

Salve,avrei bisogno di una consulenza in merito al mio contratto di locazione ad uso transitorio. Vorrei disdire anticipatamente il contratto,sul contratto non è specificato il preavviso,sono giusti 3 mesi di anticipo? Inoltre va inviata una raccomandata alla proprietaria? La proprietaria ha la residenza nella stanza da me presa in affitto. Il recesso anticipato va comunicato all’agenzia delle entrate? In che modo? Inoltre sul contratto è specificato che dovrei pagare l’affitto per mezzo del c/c bancario,ma questo non è mai avvenuto in quanto la proprietaria di casa vuole il pagamento in contanti perchè percepisce più della metà in nero. Io pago di affitto 450,00 euro al mese,sul contratto è scritto 200,00 euro mensili. Come posso fare per dimostrare che pago in nero parte dell’affitto? Questa locazione si trova a Roma e questo contratto è stato rinnovato per bene 3 volte. Grazie mille Distinti saluti Stefania

RISPOSTA FORNITA

Untitled

Ho ereditato una quota di eredita da una cugina mia madre erasorellastra di suo padre ci spetta la stessa quota degli altri cugini

RISPOSTA FORNITA

Info

Buongiorno vorrei fare una domanda in merito al mio stato attuale,ad oggi mi trovo in detenzione domiciliare(ho già scontato 5 anni e 2 mesi in detenzione domiciliare su 8 anni totali in  quanto madre di un bimbo di età inferiore  ai 3 anni)e  il 31 gennaio 2017 finirà il rinvio obbligatorio che mi è stato dato x una seconda nascita(fino al primo anno di vita della mia seconda bimba)ma non mi verrà dato il rinvio facoltativo in quanto la bimba non sta più con me e idem il mio bimbo;a questo punto a me il 31 gennaio mancheranno 2 anni e circa 8 mesi da scontare e mi è stato detto che potrei richiedere l affidamento ai servizi sociali,la casa c è ma non riesco a trovare in nessun modo un lavoro;la mia domanda è appunto questa,se il requisito del lavoro preveda necessariamente un lavoro retribuito o potrei andare 6  ore ogni giorno in un canile come volontaria(li avrei già la loro disponibilità)?potrebbe venire accettato la affidamento o serve necessariamente un lavoro retribuito?Grazie mille per la disponibilità

RISPOSTA FORNITA

SERVIZIO DI GRATUITO PATROCINIO INVIARE I QUESITI A: AVVOCATO-GRATIS@LIVE.IT
LE RISPOSTE SONO GRATUITE IN MATERIA CIVILE E PENALE.