urgente

—-Messaggio originale—-
Da: “auge2002@libero.it”
Data: 17/02/2017 0.08
A: Ogg: I:

Gent.mo Avvocato,mi trovo nella disperazione piu’ totale non so’ come riuscire a fare un sunto dei miei problemi che mi stanno attanagliando, ci provo. Nel 2011 ho perso il lavoro e ho cercato di rimboccarmi le maniche e cercare dei lavoretti per poter andare avanti, ma come potra’ immaginare mi sono riempita di debiti, perche’ ho una casa in affitto,vivo con la mia seconda figlia che ha 24 e che ha avuto problemi di droga, alcol, acidi, e’ una ragazza aggressiva, e’ stata in comunita’, ha resistito solo 3 mesi poi e’ scappata ed e’ tornata a casa, per farla breve ho dovuto subire tutte le sue aggressioni verbali e agl’oggetti e alle persone, perche’ andava nei locali e bisticciava con tutti. Mi sono dimenticata di dirle che ero riuscita a farla seguire da una psichiatra dell’Asl, le hanno dato dei psicofarmaci, ma si immagini come li prendeva e cosa ingeriva insieme ai farmaci. Per farla breve ha buttato tutti i farmaci, droghe, alcol e si e’ fatta mettere incinta da un bravo ragazzo, sino a qui semprerebbe risolto il problema, ma invece si e’ installato anche il ragazzo in casa e la cosa peggiore che il lavoro che avevo trovato non ce l’ho piu'(facevo la badante per 4 ore al giorno) quindi di nuovo nel baratro mi sono rivolta all’assistente sociale, mi ha aiutato con piccolo sussidio che ora e’ finito anche quello perche’ il Comune ha bloccato i contributi, quando ho tentato di spiegare a mia figlia che non ho le possibilita’ di pagare affitto etc mi ha aggredito verbalmente, il ragazzo lavora, quindi avrebbero le possibilta’ di prendersi una casetta in affitto. Arrivo al punto cruciale, volevo chiederle se ho degli obblighi nei suoi confronti? Mia figlia non capisce che io non posso vivere rinchiusa in camera a secondo del suo umore, che purtroppo non ho piu’ le forze che mi ha tolto e mi sta’ togliendo, sono nella disperazione perche’ anch’io devo lasciare la casa urgentemente, cosa mi consiglia, mi scuso se non sono riuscita a spiegare bene la mia situazione, la ringrazio in anticipo per una sua risposta in merito, cordiali saluti. Una mamma disperata. Cinzia

PS: ha detto che mi vuole denunciare, solo perche’ le ho detto che non ce la posso fare , visto che lei non vuole contribuire in nessuno modo,( prende un assegno di mantenimento) e poi i continui bisticci non fanno bene ne a lei ne a me.

LA FORNITA RISPOSTA PRIVATA DELL'AVVOCATO GRATIS